Salento da scoprire

Un percorso affascinante e ricco di storia da Santa Maria di Leuca, limite meridionale della penisola, arriva sino al punto più orientale d’Italia, il faro di Punta Palascia ad Otranto.

Con un patrimonio architettonico, culturale e ambientale di grandissimo pregio questa zona regala paesaggi mozzafiato, oltre che tracce di un passato che parte sin dalla preistoria.

I percorsi da scoprire sono numerosi e differenziati: la strada litoranea che si snoda a strapiombo su un mare azzurrissimo lungo tutta la fascia costiera, i tipici sentieri delimitati dai muretti a secco, le “vie del sale” e i suggestivi canaloni trasversali alla linea di costa.

Resterai affascinato da Santa Maria di Leuca, caratteristico borgo sul mare, dove si respira aria d’altri tempi. Racchiusa tra i due promontori di Punta Meliso e di Punta Ristola, possiede una serie di grotte antichissime e il suo faro ottocentesco della Basilica della Madonna de Finibus Terrae incanta tutti i visitatori. Una semplice passeggiata ti farà scoprire un suggestivo lungomare, costellato di ville eclettiche in stile moresco, liberty, gotico e arabo che raccontano le tracce di un passato ancora ben radicato sul territorio.

Lasciatevi incantare da torri e castelli, fari e muretti a secco, baie e grotte, masserie e campi fioriti.